iscrizione club

Feticismo: tra sesso e immaginazione

Vuoi fare Sesso? Migliaia di persone ti aspettano in CHAT!

ISCRIVITI GRATIS

Il sesso non è solo fisicità. Non è solo fatto da due corpi che si incontrano e tra sudore e gemiti raggiungono l’orgasmo. In realtà, come sappiamo bene tutti, c’è molto di più.

Nelle situazioni erotiche gioca una forte componente psicologica e simbolica: i numerosi siti di incontri per feticisti lo dimostrano chiaramente.

guarda cam

Tra i molti aspetti della sessualità, il feticismo è senz’altro uno dei più interessanti, con le implicazioni psicologiche che ne derivano.

Sempre più persone di ogni età decidono di provare a vivere il sesso in maniera libera, senza pregiudizi e tabù esplorando i meandri dell’erotismo fuori dalle righe: secondo recenti stime la maggior parte della popolazione adulta maschile dichiara di provare attrazione sessuale verso i piedi femminili, idealizzandone la forma e traendo da essi un’immensa soddisfazione sessuale.

Il mondo delle parafilie è molto vario: ci sono persone che si innamorano di un feticcio, ovvero un oggetto o una parte del corpo e tramite l’immaginazione lo erigono a strumento esclusivo con cui godere.

I piedi femminili sono uno di questi, ma vi sono persone che si dichiarano sessualmente attratte da altre parti del corpo come capelli, caviglie, seni ecc., oppure da oggetti e tipi di abbigliamento, come accessori e lingerie in latex, pelle, pvc e altro.
Il web ospita una quantità considerevole di portali e siti dedicati ai feticisti e mette a loro disposizione la possibilità di interagire scambiandosi contenuti inerenti al fetish: diffusissimo risulta quello per le scarpe femminili, tacchi in particolare.

guarda cam

I tacchi, si sa, rendono la silhouette della donna slanciata e autoritaria e presso chi pratica con regolarità bdsm sono visti come lo status symbol della figura dominante, la quale dall’alto dei suoi vertiginosi tacchi dispone del corpo e della sessualità dello schiavo a proprio piacimento.

Ma c’è di più: i siti dedicati ai feticisti offrono la possibilità di pubblicare annunci personalizzati rivolti ad un pubblico specifico: slave, per esempio, cercano padrone per adorarne i piedi oppure mistress cercano sottomessi per farseli adorare. Questi stessi siti sono creati per far interagire tra di loro persone affini accomunate dalla passione per le pratiche bdsm e da una visione dell’eros non convenzionale, ma per questo, non meno autentica.

Per quanto riguarda il feticismo dei tacchi, della lingerie e degli accessori sadomaso, chi bazzica gli ambienti bdsm saprà bene come vi sia un vero e proprio mercato di vendita e scambio di oggetti e abiti appartenuti a sedicenti mistress, le quali decidono di mettere in commercio cimeli appartenuti a loro e magari utilizzati per fustigare e torturare altri malcapitati schiavi.

La sottile linea tra sessualità e perversione si interrompe nel mondo del bdsm, dove non esistono più ruoli stabiliti e rapporti ritenuti “normali”: chi pratica sadomaso, cercando partner occasionali in giro sul web o nelle chat dedicate, è di solito un individuo che presta molta attenzione all’aspetto psicologico della sessualità. Come si diceva in precedenza, il sesso non è soltanto il mero coito, per il feticista è molto di più.

Al di là delle possibili interpretazioni psicologiche che scomodano Sigmund Freud e i suoi noti studi sulla psico-patologia nella sfera sessuale, i comportamenti inerenti al fetish non devono considerarsi deviati né fuori norma. Semplicemente appartengono all’essere umano, fanno parte di una modalità di espressione del sé che, sebbene si discosti dalla sessualità canonica e regolarmente accettata, permette di sentirsi liberi e di godere al pari di un rapporto sessuale completo.

guarda cam