venerdì 27 ottobre 2017

Come conoscere persone in una nuova città

CONOSCERE PERSONE IN UNA NUOVA CITTà

Seattle, Parigi, Istanbul, Phoenix, Atlanta. . . trasferirsi in una nuova città può essere scoraggiante. Che si tratti di un trasferimento dovuto ad un nuovo posto di lavoro o di un cambiamento di vita, è difficile incontrare nuove persone in una nuova città, a meno che tu non sia una persona particolarmente socievole. Ma questo non significa che sia impossibile. Vogliamo suggerirvi degli ottimi posti dove incontrare nuove persone ed uscire dalla vostra "zona di comfort" per trovare facilmente la vostra anima gemella o un'avventura di una sera.

1. La palestra.

Prendi due piccioni con una fava - attività fisica e possibilità di incontrare gente nuova. A meno che tu non entri all'interno di una palestra del reparto geriatria dello spizio vicino casa tua, la palestra rappresenta un luogo pullulante di persone che condividono l'interesse per mantenersi in forma e, perchè no, socializzare con i nuovi arrivati.

2. Una classe.

Attenziona i corsi di formazione presso l'università locale o i centri di formazione locali. Trasferirsi in un nuovo luogo ti farà scoprire di avere a disposizione parecchio tempo libero.

Utilizzare queste ore ritrovate per seguire un vostro hobby o una passione come la pittura, la fotografia, la scrittura creativa o l'artigianato. Qualunque cosa tu voglia fare, hai una buona probabilità di conoscere nuove persone se ti dedichi costantemente ad attività ricreative.

3. Lavoro.

Certo, fino ad ora è stato un pò un tabù provare a conoscere una persona sul posto di lavoro, ma i tempi sono decisamente cambiati. La maggior parte degli americani (ad esempio) lavora molto di più delle 40 ore standard a settimana. Ecco perché il romanticismo inter-office sta diventando più accettabile.

Dove altro potremmo incontrare un compagno/a dopo tutto il tempo trascorso in ufficio? Basta essere molto accorti e limitarsi gli atteggiamenti sdolcinati, che potrebbero facilmente far nascere curiosità e chiacchericcio fra i colleghi, scatenando anche possibili invidie inutili.

4. Online.

Come con le relazioni d'ufficio, il dating online sta diventando un modo semplice per incontrare il partner di vita. Quando ci si trasferisce in una nuova città, è normale non conoscere persone. E' probabile che possiate incontrare un vecchio compagno di scuola, un collega o un cugino perduto, ma se il tuo intento è creare delle relazioni amorose allora dovresti provare i siti di incontro online.

Walt Whitman disse una volta: "Una grande città è quella che ospita i migliori uomini e le migliori donne". Ricorda che un un cambiamento o un trasferimento in una nuova città non impone un atteggiamento di chiusura verso l'esterno. Per amare veramente il luogo in cui vivi, devi diventare parte della comunità.

Allora mettiti subito in gioco. Iscriviti in una palestra, partecipa a corsi di formazione, sii socievole con i tuoi colleghi e non avere paura di iscriverti ad un sito di incontri online.

La persona dei tuoi sogni non verrà a bussare alla tua porta in una notte fredda ed invernale di Chicago come nelle serie TV romantiche.

Fonte: www.incontrifacili.net

lunedì 16 gennaio 2017

Zia in perizoma: una scopata da record


Il sesso oltre ogni limite con mia zia in perizoma: è stata una scopata da record, che mai potrò dimenticare.

I personaggi e l'anteprima dell'incesto


Mi chiamo Federico ed amo le donne, grazie a ciò ho sempre avuto modo di essere soddisfatto dell'esperienze fatte nei miei 27 anni. 

Quella che però mi è capitato ultimamente ha dell'incredibile, mai pensavo di riuscire ad andare a letto con mia zia Luana, un'avvenente donna di 46 anni. Immaginatevi una bella signora che non dimostra i suoi anni, capelli ricci ed alta circa 1.73, quarta di seno e 44 di vita, carnagione leggermente scura. 

Abbiamo sempre avuto un rapporto speciale che ci ha unito molto nel corso degli anni e ciò ci ha fatto avere sempre una certa confidenza ed intimità. Detto ciò, ora dovete solo leggere il racconto e provare un mix di sensazioni ed emozioni.

Il giorno indimenticabile


Come mi capitava spesso durante l'anno, andavo a fare visita a mia zia che abita nel paese vicino al mio. Essendo sempre stati complici, ci raccontavamo le nostre esperienze e lei il più delle volte mi dava i giusti consigli. 

Un giorno vado da lei e aprendomi mi dice di aspettarla in cucina perché lei doveva fare una doccia. Io così ho fatto, ma dopo un pò che non avevo più sue notizie, mi sono recato verso il bagno e ho potuto notare che non aveva chiuso la porta. 

Non so se è stato casuale o di proposito ma in quel momento ho pensato che dovevo controllare, così affacciandomi senza farmi vedere ho potuto notare mia zia che in doccia si lavava ed allo stesso tempo si masturbava. Tale scena ovviamente mi ha eccitato subito e così guardavo ammirato ciò che essa faceva, ovviamente ho iniziato a toccarmi anche io. 

Più la sentivo gemere e più dentro di me si faceva spazio il desiderio di entrare in doccia e possederla. Mai avrei potuto credere di dover assistere a qualcosa di simile e non avevo mai fatto pensieri così su di lei, nonostante la sua bellezza esteriore. 

Preso dall'eccitazione e dal mio toccarmi non ho notato che mia zia aveva quasi terminato e così lei vedendomi mi ha invitato ad entrare. Ho fatto in modo che non notasse che cosa stavo facendo ma lei è più furba di me così avvicinandomi, mi ha toccato tra le gambe. Io sono rimasto sorpreso da tale gesto ma il suo sguardo e la frase: "Piaciuto lo spettacolo?" Mi ha fatto capire cosa sarebbe successo poi. 

Lei mi ha sbottonato i jeans ed una volta tirato fuori ha iniziato a succhiarlo, la sua lingua mi dava un piacere estremo e così, dopo avermi tolto anche la felpa, siamo passati al sesso vero e proprio. Siamo rimasti in bagno e girandola di spalle ho iniziato a penetrarla prima nella sua fica e poi nel didietro, i suoi gemiti di piacere aumentavano l'adrenalina in me e così la mia foga mi portava a fare di più. 

La scopavo e la schiaffeggiavo sul fondoschiena, lei apprezzava e mi incitava a sbatterla fino a farla godere, alcuni minuti dopo siamo arrivati insieme all'orgasmo. Lei ha concluso scendendo con la lingua sul mio corpo fermandosi sul mio membro soddisfatto di quanto successo per leccarlo ancora un pò. 

E' stato qualcosa di indescrivibile per entrambi e fu lì che realizzai: "Ho scopato mia zia". Da quel giorno abbiamo avuto modo di ripetere quell'episodio ancora un altro paio di volte fino ad ora.

martedì 27 dicembre 2016

Infedeltà coniugale: il tradimento con 2 uomini

Infedeltà coniugale

Infedeltà coniugale: il tradimento con 2 uomini

Il tradimento con due uomini, da parte di una donna, rappresenta una delle fantasie femminili che vengono maggiormente consumate e che simboleggia un rapporto veramente molto intenso ricco di passione.

Le donne infedeli ed i due uomini

Per quale motivo il tradimento con due uomini viene visto come quello che piace veramente tanto alle donne? 

Questo per il semplice fatto che, con due uomini, la goduria che raggiunge la donna risulta essere maggiore e soprattutto, una donna che si trova al centro dell'attenzione di due uomini, che farebbero il possibile per stare con lei, altro non fa che elevare la sua eccitazione di tipo sessuale.
Bisogna mettere in risalto come, le donne che decidono di tradire il partner con due uomini, hanno anche una vena insaziabile di tipo sessuale: un uomo solo, come potrebbe essere il proprio partner, non riesce a soddisfarle sessualmente e proprio per tale motivo, le donne desiderose, sono quelle che cercano di sperimentare determinate sensazioni che possono essere sfogate solo con questo tipo di rapporto.

Infedeltà coniugale con estranei e parenti

Molte donne non si limitano di certo ad un rapporto sessuale con delle persone sconosciute.

Molte di loro, infatti, scelgono uno sconosciuto ed un parente, come potrebbe essere un nipote oppure un cognato.

Seppur in quest'ultimo caso non si possa parlare di incesto vero e proprio, nel primo caso è possibile notare come, la donna, riesce ad eccitarsi maggiormente quando, una delle due persone con la quale tradisce il partner, risulta essere un parente che potrebbe essere non proprio stretto.
Questo tipo di eccitazione sessuale risulta essere superiore se, la donna, è a conoscenza del fatto che, questo parente che decide di coinvolgere, ha un debole per lei e vorrebbe consumare un rapporto sessuale con lei.
Si tratta quindi di una serie di fattori psicologici che le donne cercano di sfruttare al massimo nel concetto di infedeltà coniugale.

Il rapporto sessuale doppio si snoda poi in diverse pratiche che hanno, come protagonista assoluta, la donna stessa, che diviene la protagonista e riesce a sfogare, sotto ogni punto di vista, tutti i suoi desideri sessuali che generalmente vengono tenuti sotto controllo.

Il rapporto con due uomini: cosa fa la donna e come viene vissuto dalla stessa

Per quanto riguarda le pratiche sessuali, sia che vi sia un incesto oppure no, la donna cerca di essere attiva ed allo stesso tempo cerca di fare il possibile affinché, la stessa, possa essere soddisfatta sessualmente.

Risulta essere possibile notare come, la donna, cerchi di soddisfare entrambi i partner contemporaneamente e di sfruttarli in maniera tale da poter raggiungere quel tipo di sensazione di piacere intensa.

Da aggiungere come, una donna che decide di effettuare questo particolare rapporto, generalmente è quella che viene maggiormente trascurata dal partner e non viene presa in considerazione anche in altri ambiti oltre quelli sessuali.

Inoltre è possibile notare come, la donna stessa, cerchi ovviamente di compensare la mancanza di stimoli sessuali intensi e la monotonia che potrebbe essere presente nel rapporto di coppia, elementi che non fanno altro che spingere la donna alla ricerca di nuove tipologie di sensazioni, che possono essere soddisfatte proprio nel rapporto a tre.